Oscar, il Super Tele GattoneIl Super Tele Gattone era l'amatissima mascotte di Super Classifica Show e negli anni '80 divenne un'icona della TV commerciale in Italia. La sua storia è molto lunga e risale al 1971, quando la rivista settimanale TV Sorrisi e Canzoni (Arnoldo Mondadori Editore) inizia ad assegnare il Gran Premio Internazionale dello Spettacolo (o della TV) ai programmi televisivi più votati dal pubblico divisi per categorie. Il premio era una statuetta di bronzo alta 15 centimetri a forma di gatto, nota come Telegatto. La trasmissione approdò sui piccoli schermi nel 1984 su Canale 5, col nome di Gran Premio Galà della TV. Era trasmessa in diretta dal teatro Ventaglio Nazionale di Milano e la sigla era la canzione Sorrisi is Magic, interpretata dalla band La Bionda.

Nel 1977 TV Sorrisi e Canzoni produce un'altra trasmissione condotta da Maurizio Seymandi, con lo scopo di aggiornare il grande pubblico sugli andamenti delle vendite di dischi in Italia: Super Classifica Show. Il supertelegattone diventa un'icona della TV commerciale nel 1981, quando fa la sua comparsa nella sigla iniziale di questa trasmissione. La canzone SuperTeleGattone è incisa su dischi 45 giri e distribuita da Dischi Ricordi Srl.

Il Telegattone (Sigla 1981)Oscar, o il Supertelegattone, è disegnato da Anacleto Marosi (noto come Cleto Marosi) mentre la voce è di Franco Rosi. Il testo della sigla è di Maurizio Seymandi, musica e arrangiamento di Walter Camurri. Nel corso degli anni la sigla ha subito alcune modifiche nel testo per meglio adattarsi ai cambiamenti della società. Mentre nella versione originale del 1981 Oscar cantava:

Come tutti i gatti vivo sopra i tetti appoggiato all'antenna centrale io controllo la TV locale

dal 1989 questa strofa viene sostituita con

Come i supergatti vivo dentro i fatti dal satellite artificiale vi racconto tutto il mio giornale

per meglio riflettere il cambiamento che la televisione in quegli anni sperimentava anche grazie alle nuove tecnologie di trasmissione. Anche i personaggi citati nelle rime di Oscar ricordano miti e personaggi in voga in quegli anni. Prince, Lucio Dalla e Raffaella Carrà negli anni '90 cendono il posto a Vasco, Zucchero e Ramazzotti.

La scelta poi del gatto come mascotte della trasmissione riflette l'importanza che la televisione stava assumendo in quegli anni nella società. Il gatto è per definizione un animale domestico e da compagnia, legato quindi alla casa, proprio come la TV. Sta sul tetto come l'antenna e come essa dall'alto controlla tutto.

Ecco la sigla originale di Super Classifica Show.

Aggiungi commento

I commenti non sono pubblicati automaticamente ma sono soggetti a validazione. Non è tollerato l'uso di linguaggio osceno, lesivo della dignità, razza, religione o opinione altrui. Il dialogo DEVE svolgersi in tono moderato e civile. Se non sei d'accordo astieniti dal commentare


Codice di sicurezza
Aggiorna