Advanced Dungeons & Dragons (2nd Edition) logoDdlib è una libreria C++ per giochi di ruolo. Essa si basa sul ruleset di Advanced Dungeons & Dragons (seconda edizione), rilasciata da TSR nel 1987 e redatta dallo staff di David "Zeb" Cook. Lo scopo di ddlib è nasconde le complessità del regolamento, semplificando la creazione di applicazioni come videogiochi di ruolo, generatori di personaggi, simulatori e cose di questo tipo. Potrebbe sembrare un progetto ambizioso, ed infatti lo è. Ci lavoro nel mio tempo libero, questo è il motivo per cui il progetto progredisce a piccoli passi...

Per un'introduzione alla libreria, consulta la wiki dedicata al progetto ddlib su gitlab.com.

Se invece ti stai chiedendo perché io abbia deciso di implementare un sistema di regole obsoleto:

  • perché l'ho apprezzato tantissimo quando ero ragazzo;
  • perché ancora lo considero uno dei migliori regolamenti mai concepiti;
  • perché ho sempre sognato di poter giocare a Eye of the Beholder IV e un giorno potrei aver bisogno di un framework per programmarmelo da solo.

Infine, per quanto ne so io la seconda edizione di AD&D non è più mantenuta e non fa più parte del core business della Wizards of the Coast (WOTC)/Hasbro (gli attuali detentori dei diritti). Non è nemmeno menzionata sul loro sito internet. Il focus sembra concentrarsi dalla terza edizione in poi.

I regolament i D&D sono comunque protetti da copyright, questo deve essere il motivo per cui molte software house abbiano recentemente optato per utilizzare set di regole proprietari anziché il regolamento ufficiale. Detto ciò, la WOTC ha una Fan Content Policy, che permette ad esterni di creare contenuti aggiuntivi o basati sui loro regolamenti.

Ddlib è infatti rilasciata sotto questa policy, e in conformità con essa:

  • è gratuita;
  • non è da considerarsi un prodotto ufficiale della WOTC;
  • non fa uso di materiale protetto da copyright;
  • non beneficia di finanziamenti da parte di terzi.

Buon divertimento e lunga vita a AD&D!

Aggiungi commento

I commenti non sono pubblicati automaticamente ma sono soggetti a validazione. Non è tollerato l'uso di linguaggio osceno, lesivo della dignità, razza, religione o opinione altrui. Il dialogo DEVE svolgersi in tono moderato e civile. Se non sei d'accordo astieniti dal commentare


Codice di sicurezza
Aggiorna