Dune (David Lynch, 1984) Regista David Lynch
Anno 1984
Genere Fantascienza
Durata 137 min
Nazione USA

Nell'anno 10191 il genere umano ha conquistato molti pianeti e viaggia nello spazio grazie alle proprietà di una sostanza chiamata Melange, o più semplicemente Spezia. Questa sostanza si trova su un solo pianeta in tutto l'universo, un pianeta desertico popolato dagli indigeni Fremen e da giganteschi vermi della sabbia. Questo pianeta si chiama Dune. La famiglia Atreides è inviata dall'imperatore Padishah Shaddam IV su quel pianeta per sostituire i rivali Harkonnen nella gestione delle attività estrattive.

In realtà l'incarico è una copertura per una macchinazione politica che vede coinvolti diversi soggetti, ciascuno dei quali si batte per difendere i propri interessi. Nonostante gli sforzi della coalizione, il rampollo della famiglia Atreides, il giovane Paul, riesce a salvarsi insieme alla madre Jessica, portando a compimento un'antica profezia Fremen, secondo la quale un profeta venuto da un altro mondo avrebbe riscattato l'intera popolazione indigena.

L'accoglienza da parte del pubblico è stata molto variegata, resta però un fatto. La stesura originale del film superava le 5 ore di pellicola proprio per la difficoltà di trasposizione di un tale classico della fantascienza. Nonostante i tagli e qualche lieve alterazione, la trama scorre molto attinente al testo, che tuttavia offre spiegazioni più approfondite della società e dei fatti narrati nel romanzo.

Aggiungi commento

I commenti non sono pubblicati automaticamente ma sono soggetti a validazione. Non è tollerato l'uso di linguaggio osceno, lesivo della dignità, razza, religione o opinione altrui. Il dialogo DEVE svolgersi in tono moderato e civile. Se non sei d'accordo astieniti dal commentare


Codice di sicurezza
Aggiorna