Grosso guaio a Chinatown

Regista John Carpenter
Anno 1986
Genere Azione, commedia, fantastico
Durata 99 min
Nazione USA

Jack Burton è un camionista. Un giorno, passando da San Francisco col suo camion, il Pork Chop Express, decide di fare visita a Wang Chi, il suo amico cinese che sta per sposarsi con Mao Yin. La ragazza è l'unica cinese con gli occhi verdi. I due vanno a prenderla all'aereoporto ma prima che Wang riesca ad avvicinarsi la ragazza viene rapita da una banda di criminali che si fanno chiamare "I Signori della Morte", con sede a Chinatown. Gracie Law, un'avvocatessa, viene per caso coinvolta nell'inseguimento e si trova a fiancheggiare i due nell'inseguimento. Con il camion di Jack i tre inseguono la banda nel loro covo ma si imbattono in un funerale del capo della setta guerriera dei Chang Sing poi interrotto dall'arrivo dei Wing Kong che ingaggiano una guerra tra bande.

Nel mezzo della lotta irrompono tre demoni, le bufere, che da soli mettono in rotta le due bande, e Lo Pan, re stregone del terzo secolo A.C. che mettono in fuga Jack e Wang, i quali perdono il camion. Con l'aiuto dello zio di Wang, Egg Shen, i due insieme ad altri amici ripartono alla ricerca di Mao Yin, diretti verso il covo di Lo Pan. Alla fine di una lunga ricerca gli eroi si trovano al cospetto di Lo Pan, che sta per sposare e uccidere Gracie e Mao Yin per liberarsi dalla maledizione. Jack riesce ad eliminare lo stregone lanciandogli un pugnale proprio mentre sta riacquisendo la forma corporea.

Aggiungi commento

I commenti non sono pubblicati automaticamente ma sono soggetti a validazione. Non è tollerato l'uso di linguaggio osceno, lesivo della dignità, razza, religione o opinione altrui. Il dialogo DEVE svolgersi in tono moderato e civile. Se non sei d'accordo astieniti dal commentare


Codice di sicurezza
Aggiorna